Ping Pong come migliorare, allenarsi e diventare bravi

Il ping-pong è uno sport e una disciplina molto divertente ed appassionante. Oggi vi
forniremo alcune indicazioni su come migliorarvi in questo sport, divertendovi e diventando
il più possibile competenti e bravi.
Ci sono diversi aspetti tecnici che andranno curati per migliorarsi e fare pratica nella
disciplina sportiva del ping-pong. Un aspetto importante che certamente rappresenta l’a b
c della disciplina è imparare ad eseguire una battuta corretta.
La fase di battuta o di servizio è un momento cruciale del gioco del ping-pong. Ogni
giocatore esperto di questa disciplina, sa bene che senza la capacità di eseguire un buon
servizio, diventerà certamente più difficile riuscire a vincere una partita.

Come seguire il servizio nel ping-pong

Servizio ping pong dettaglio

Secondo quando dispone il regolamento dello sport del tennis tavolo, per eseguire la
fase di servizio, è necessario tenere la pallina all’interno della mano aperta. Ciò si rende
necessario affinché l’avversario possa vedere con chiarezza che è il giocatore che si
appresta ad operare il servizio, in quel momento in possesso della palla; tenendo inoltre la
palla sul palmo della mano aperto, non sarà possibile far ruotare la stessa con le dita.
Fare un buon servizio significa innanzitutto mirare a sfruttare nel modo migliore i punti
deboli del vostro avversario. Chi Impugnatura a penna della racchetta ping pong, sarà inevitabilmente
più debole sul rovescio: in questo caso sarà possibile eseguire un servizio, proiettando la
pallina sul rovescio del vostro avversario.
Qualora invece il vostro avversario dovesse proporre un’impugnatura della racchetta
all’europea, in tal caso, nella fase di servizio potrete sia mirare al rovescio che
all’impugnatura stessa della racchetta. Nella fase di servizio è importante dunque avere un
grande spirito di osservazione.
Se il vostro avversario sarà in quel momento troppo vicino al tavolo di gioco, potrete
decidere di servire una pallina lunga o profonda; se al contrario il vostro avversario sarà
particolarmente distante dal tavolo di gioco, potrete invece eseguire un servizio corto. Una
volta eseguito il servizio nel modo migliore, bisognerà essere subito pronti alla risposta del
vostro avversario.
Dovrete a tal proposito considerare che in questa fase potrete beneficiare del vantaggio di
conoscere effetto e velocità della vostra battuta; il vostro avversario al contrario avrà poco
tempo per leggere la battuta e si troverà di conseguenza in svantaggio rispetto a voi.
Vincere una fase di gioco o una partita, non significa colpire la pallina in modo
particolarmente forte, ma saper leggere al meglio la dinamica di gioco, e soprattutto saper
sfruttare i momenti nei quali vi trovate in vantaggio rispetto al vostro avversario, come
appunto nella fase di servizio o battuta.

Allenamento nel ping-pong

Il ping-pong è uno sport e una disciplina che non richiede un allenamento particolare; il
tennis da tavolo è uno sport relativamente semplice, e conseguentemente abbastanza
prevedibile ed intuitivo. Come in tutti gli sport, se si vuole diventare bravi e migliorare la
propria tecnica di gioco, è necessaria una costante pratica della disciplina.
Se le vostre ambizioni sono invece più importanti, e volete diventare dei veri campioni del
tennis da tavolo, non vi basterà una normale pratica della disciplina, ma sarà necessario
conoscere nel merito e in termini approfonditi, la teoria di gran parte delle mosse di gioco;
queste ultime dovranno essere necessariamente messe in pratica in un allenamento
intenso.

Nella disciplina del tennis da tavolo è molto importante imparare a muoversi con una
notevole rapidità, verso la pallina; è necessario a tale scopo, migliorare la propria velocità
nei movimenti. La velocità nei movimenti si concretizza prima di tutto nella pratica di un
costante e serio allenamento dei muscoli delle gambe.
L’allenamento dei muscoli delle gambe dovrà essere certamente intenso, ma
soprattutto progressivo: dovrete pertanto iniziare lentamente ed aumentare il ritmo
dell’allenamento in modo graduale, fino al punto che sarete in grado di padroneggiare al
meglio il movimento delle vostre gambe.

L’equilibrio nel ping-pong

Per diventare degli assi nella disciplina del tennis da tavolo, è necessario avere un
perfetto equilibrio. Quest’ultimo rappresenta il principale indice di miglioramento del
movimento delle gambe nelle fasi di gioco.
Il rapido movimento delle gambe è un fattore in grado di fare la differenza nel gioco del
ping-pong. Se sarete in grado di muovervi con rapidità ed equilibrio, ciò vi consentirà di
colpire la pallina con colpi efficaci e allo stesso tempo potenti. Senza un’adeguata mobilità
delle gambe, arriverete alla fase di colpo sbilanciati, e non riuscirete pertanto a conferire
alla stoccata la giusta potenza ed intensità.
Il segreto del tennis da tavolo è dunque il grande equilibrio e il sapersi muovere
rapidamente da un lato all’altro del tavolo da gioco. Per aiutare il vostro corpo a stare in
equilibrio durante le fasi di gioco, è assolutamente fondamentale prestare grande
attenzione alla postura: il peso dovrà essere necessariamente scaricato sulla pianta dei
piedi e i talloni dovranno essere tenuti leggermente appoggiati a terra.
Le spalle dovranno essere totalmente in linea con le ginocchia e bisognerà assolutamente
evitare i movimenti verso il basso e verso l’alto, che potrebbero sbilanciarvi. Un giocatore
da tennis da tavolo professionista si muove lateralmente, nell’istante nel quale l’avversario
colpisce la pallina (non un secondo prima).

Il movimento nel ping-pong

Nel paragrafo precedente abbiamo sottolineato l’importanza di un movimento laterale del
giocatore, che dovrà avvenire solamente nel momento in cui l’avversario colpirà la pallina.
Il movimento potrà essere caratterizzato da un solo passo laterale che andrà a coprire una
breve distanza; due passi laterali per andare a coprire una distanza media; infine tre passi
laterali per andare a coprire una distanza lunga.
Il passo singolo viene utilizzato per muoversi verso sinistra, allo scopo di colpire la fascia
scoperta del rovescio. Lo stesso principio varrà ovviamente anche per il movimento verso
destra. In questo movimento bisogna fare attenzione a non allungarsi troppo verso la
pallina.
Il movimento dei due passi è invece il movimento più utilizzato nel gioco del tennis da
tavolo, per spostarsi in posizione sul lato del dritto. Per compiere il movimento, il peso del
corpo dovrà andare in appoggio sulla gamba destra. Il movimento dei tre passi andrà
invece effettuato solo quando la pallina uscirà esternamente dal tavolo, sul lato del dritto; il
movimento andrà inoltre compiuto per spostarsi sul lato del rovescio, allo scopo di colpire
con il dritto.

Allenarsi sui nostri tavoli da gioco

Acquistando un tavolo da ping-pong su tavolidagioco.it, potrete allenarvi e dilettarvi nella
disciplina del tennis da tavolo: la nostra proposta commerciale di tavoli da ping-pong, si
articola in molti prodotti, caratterizzati da un’ottima qualità e disponibili a prezzi

estremamente interessanti; modelli di ottima fattura come il tavolo da ping-pong
regolamentare Master Interno , il tavolo regolamentare , e ancora, il tavolo professionale Wimbledon e altri prodotti che costituiscono la nostra proposta commerciale.